Alberi da frutta. Un nuovo inizio

Alberi da frutta. Un nuovo inizio

22 Marzo 2021 0 Di editor

Sabato 9 marzo è stato per noi un giorno importante, abbiamo messo nei nostri campi quattro file a spalliera di prunus armeniaca (Albicocco) distanti l’una dall’altra circa 10 metri.

Quello che abbiamo fatto non è la semplice istallazione di un piccolo frutteto ma piuttosto un cambio totale di paradigma.

Perché l’orto e la frutta devono essere coltivati separatamente?
Si può farlo insieme mantenendo la piena produzione di entrambi i fattori anzi migliorando la salubrità delle piante con la creazione di questo rapporto?
Si può creare un sistema di produzione biologico complesso che ci faccia mantenere fuori dalle logiche di mercato e che ci permetta, per le cose che possiamo produrci, di non ricorrere alla grande distribuzione?

Queste le domande che ci hanno spinto all’interno del gruppo agricoltura a proporre all’assemblea tutta di piantare i nostri primi alberi.

È un nuovo inizio, gli alberi sono solo una scusa, un mezzo verso un cambiamento che auspichiamo nell’agricoltura tutta, in particolare in quella biologica!