I Grattaculi non sono altro che i talli, le spighe che nascono sulle piante delle zucchine. Di questi vengono solitamente prese le parti più tenere, ossia le foglie.

In distribuzioni ai soci della CSA vi proponiamo una gustosa ricetta.

Per la pasta Brisé (per una teglia diametro 26):

  • 80gr di olio(semi o oliva)
  • 80gr di vino
  • Mezza bustina(8 gr.) di lievito istantaneo per torte salate.
  • 250gr circa di farina

Per il ripieno:

  • 500 gr di grattaculi
  • 1 uovo
  • 150g di ricotta
  • 4 filetti di alici
  • 1 spicchio d’aglio
  • 10 g di pinoli
  • 10 g di uvetta
  • Olio, sale e pepe q.b

Mondare, sfilando gli steli dei grattaculi, lavarli e tagliarli grossolanamente.
Nel frattempo soffriggere lo spicchio d’aglio e le alici in una padella con l’olio e.v.o e unire i pinoli facendoli imbiondire e successivamente stufare i grattaculi portandoli a cottura. Una volta freddi mescolarli con la ricotta e l’uovo e aggiustare di sale e pepe. Foderare una tortiera con la pasta brisé ce farcirla con il composto, coprire con una sfoglia di brisé, forare e cuocere a 180 gradi per 20-30 minuti.

Torta rustica di Grattaculi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *