LI POMMIDORI COR RISO

Li pommidori che ce sò arivati,
cianno tutte le forme e ogni colore,
dar giallo smorto a li più pitturati,
ce sò tonni e ce sò a forma de core.
‘N sò mica quelli der supermercato,
tutti uno uguale all’antro spiccicato.

Cò quelli verdi ce fo l’insalata
e cò li rossi ‘na prelibbatezza,
pommidori cor riso, che magnata.
Me pijo quelli de media grannezza,
morbidi e rossi, però ar punto giusto,
maturi e asciutti, cò tutto quanto er gusto.

Frullo la porpa senza comprimenti,
ciaggiugno er riso a fà la zuppetta,
ce potrei mette spezzie e connimenti,
ma mejo er dado de l’antra ricetta.
Doppo ‘n’oretta s’è bello e insaporito,
er connimento se l’è tutto assorbito.

Dentro li pommidori lo vo a mette
e, poi, li ficco in forno a centottanta,
cò le patate e le cipolle a fette.
Quanti minuti? Pò bastà cinquanta.
Ma mo je vado a dà ‘na controllata
e, de sicuro, m’assaggio ‘na patata.

11/07/2019
Carlo Renzi

LI POMMIDORI COR RISO
Tag:     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *