Questa è la foto, per dimostrare che l’ho fatto veramente, l’ho mangiato tutto, anche mia moglie, e siamo ancora vivi.

Ingredienti per 4 persone:

Zucchine medie 2, circa 250gr.( made in CSA )
Cipollotti 2 (made in CSA)
Tofu 250 gr.
Zenzero tritato 1 cucchiaio
Salsa di soia 1 cucchiaio (facoltativo)
Malto d’orzo (o di riso) 1 cucchiaino (facoltativo)
Vino bianco (3 cucchiai)
Amido di mais 1 cucchiaio
Olio e.v.o. 4 cucchiai
Peperoncino q.b.

Preparazione

In una padella rosolate il tofu con due cucchiai di olio (più o meno, vedete voi).
Appena rosolato, (nè prima nè dopo) , toglietelo dalla padella e mettetelo in un piatto, una scodella, una ciotola, insomma, dove lo mettete lo mettete non ha importanza (non in tasca che è meglio)
Soffriggete il q.b. di peperoncino nel restante olio (q.b. significa quanto basta, perchè che ne so io che peperoncino avete e quanto vi piace piccante)
Aggiungete i cipollotti affettati, le zucchine affettate, (le dita affettate no, è una ricetta vegana), lo zenzero, la salsa di soia, il malto d’orzo.
Quando le zucchine saranno a metà cottura, (più o meno, non andate in paranoia), aggiungete il tofu precedentemente rosolato,(se vi ricordate dove lo avete messo e non l’ha mangiato il gatto).
A cottura quasi ultimata (anche qui non andate in paranoia), aggiungete il vino e l’amido di mais e fate sfumare.
Se avete fatto tutto bene, si formerà alla base una deliziosa cremina, altrimenti una ignobile poltiglia, buona neanche per attaccare i manifesti.
P.s. nella ricetta non è previsto il sale, ma perchè, con tutti questi intrugli volevate metterci anche il sale?

ZUCCHINE ALTERNATIVE
Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *